News e approfondimentiLattoferrina integratore alimentare con proprietà' antivirali- Farma Punto Store

LE PROPRIETA’ DI UN INTEGRATORE A BASE DI LATTOFERRINA

Generalità

Lattoferrina integratore con proprietà antivirali, antibatteriche e immunostimolanti

La Lattoferrina è una glicoproteina, nota per la sua capacità di legare e trasportare il ferro. Recentemente è tornata alla ribalta ed è attualmente sotto l’attenzione di tutti per le sue proprietà antivirali, antibatteriche ed immunomodulanti.

Il primo alimento che la donna produce dopo il parto, il colostro, è particolarmente ricco di lattoferrina, pertanto protegge il bambino dai germi patogeni e migliora il microbiota intestinale prevenendo le fastidiose coliche del neonato.

Con il passare dei giorni la madre inizia a produrre il latte maturo e la quantità di Lattoferrina si riduce, parallelamente alla maturazione della barriera intestinale e alle difese immunitarie del piccolo.

Sono stati prodotti diversi integratori a base di Lattoferrina, per la indiscussa utilità di questa molecola in caso di patologie infettive e, più avanti, parleremo nel dettaglio delle diverse tipologie in commercio. Attualmente sono disponibili integratori di Lattoferrina in gocce e in capsule.

Indicazioni

Perché si usa l’integratore di Lattoferrina?

La Lattoferrina è impiegata principalmente in ambito clinico per la sua attività antimicrobica, antivirale ed immunomodulante.

La capacità di resistere all’azione proteolitica dello stomaco, permette alla lattoferrina di raggiungere inalterata l’ambiente intestinale, espletando la propria attività biologica in sede.
Secondo ulteriori lavori di farmacocinetica, tuttavia ancora da confermare, la Lattoferrina potrebbe essere assorbita tal quale dagli enterociti, estendendo pertanto le sue funzioni anche a livello sistemico.

Proprietà ed efficacia

Lattoferrina: Cenni storici

La Lattoferrina è stata isolata per la prima volta da Sorensen e Sorensen da latte bovino nel 1939 e nel 1960 è stata determinata come principale proteina legante il ferro nel latte umano da tre laboratori indipendenti.

La Lattoferrina impedisce letteralmente ai virus di entrare nelle cellule e l’infezione viene interrotta in una fase iniziale. È stato dimostrato che tale meccanismo è efficace rispettivamente contro l’Herpes simplex virus (Fujihara e Hayashi, 1995; Marchetti et al.,1996), citomegalovirus (Andersen et al., 2001), e il virus dell’immunodeficienza umana (Harmsen et al., 1995).

Lattoferrina integratore alimentare con attività antibatterica

La Lattoferrina è coinvolta nell’assorbimento del ferro da parte della mucosa intestinale ed agisce come un fattore antibatterico. Infatti, è proprio grazie alla sua capacità di legare il ferro libero, che è uno degli elementi essenziali per la crescita dei batteri, che si verifica l’effetto batteriostatico.

Lattoferrina integratore alimentare con attività antinfiammatoria

La Lattoferrina può influenzare le cellule del sistema immunitario e le cellule coinvolte nella reazione infiammatoria. In un certo senso, la Lattoferrina può supportare la proliferazione, differenziazione e attivazione delle cellule del sistema immunitario e rafforzare la risposta del sistema immunitario.

D’altra parte, la Lattoferrina agisce come un fattore antivirale.

Grazie alla sua capacità di legarsi ai recettori utilizzati dal virus per entrare nella cellula, la lattoferrina può prevenirne lo sviluppo e la trasmissibilità. E’ attiva anche contro i batteri, dei quali attacca la parete cellulare, bloccandone la replicazione.

Le proprietà della Lattoferrina, ne spiegano gli innumerevoli benefici. Questo appunto il motivo per cui è importante pensare ad una fonte di integrazione della Lattoferrina.

Le funzioni principali della Lattoferrina

  1. Lattoferrina integratore indicato per regolare l’assorbimento del ferro nell’intestino e il suo trasporto alle cellule. La capacità della Lattoferrina di legare lo ione ferrico è due volte superiore a quella della Transferrina (la principale proteina plasmatica deputata al trasporto del ferro).
  2. Protegge dalle infezioni batteriche, impedendo la crescita dei batteri privandoli di nutrienti essenziali o uccidendo i batteri distruggendo le loro pareti cellulari. Grazie alla strategica posizione sulla superficie mucosale, la Lattoferrina rappresenta uno dei principali meccanismi di difesa contro i batteri intestinali che per l’appunto aggrediscono l’uomo attraverso la superficie della mucosa.
  3. Utile nella prevenzione della diarrea post antibiotica. Durante le terapie a base di antibiotici, l’impiego di Lattoferrina si è rivelato particolarmente efficace per proteggere le mucose intestinali promuovendo la crescita del bioma comprendente Bifidibacterium e Lactobacillus, che sono microrganismi il cui metabolismo è strettamente collegato alla biodisponibilità del Ferro.
  4. Azione antivirale– il suo più grande contributo come agente antivirale è dato dalla sua capacità di legarsi ai glicosaminoglicani delle membrane cellulari. In questo modo previene l’ingresso dei virus nella cellula, garantendo un arresto dell’infezione nei suoi primi stadi.
  5. Rinforza il sistema immunitario– studi condotti con volontari umani in buone condizioni di salute hanno dimostrato che l’assunzione di Lattoferrina derivata dal latte di mucca ha avuto effetti immuno-regolatori positivi sui soggetti. I ricercatori hanno concluso che la Lattoferrina aiuta a migliorare il sistema dell’immunità naturale.
  6. Azione antiossidante– la Lattoferrina è un antiossidante che spazza via il ferro libero, aiutando a prevenire le reazioni dei radicali liberi basate sul ferro non controllato, e proteggendo le cellule dalla per ossidazione. Con un pH normale, fisiologico, la Lattoferrina si lega al ferro diminuendo lo stress ossidativo sui tessuti. In realtà, agisce da modulatore donando il ferro quando serve e prelevandolo quando è in eccesso.

La Lattoferrina in natura

 “Dov’è possibile trovare la Lattoferrina nel nostro organismo? E’ utile integrarla?”

La Lattoferrina è normalmente presente:

  • all’interno del latte materno, in particolar modo nel colostro, molto ricco di lattoferrina, che favorisce lo sviluppo di batteri intestinali benefici, aiutando il piccolo a debellare i patogeni responsabili delle gastroenteriti e dellecoliche del neonato;
  • nella saliva e nelle lacrime;
  • nei granulociti neutrofili, cellule immunitarie che difendono l’organismo dalle infezioni di funghi e batteri.

Lattoferrina integratore alimentare: la sua importanza in relazione all’attuale momento storico

Data la descrizione fatta di questa preziosa sostanza, cerchiamo di capire perché è importante fare riferimento ad un integratore di Lattoferrina, soprattutto in questo preciso momento storico.

Dai vari studi citati, si evince l’importanza della Lattoferrina per le sue proprietà antivirali, antibatteriche ed immunomodulanti.

Durante l’utilizzo di antibiotici può essere consigliata l’integrazione di Lattoferrina per aumentare l’efficacia delle terapie farmacologiche nei confronti dei batteri.

E’ bene sottolineare, quindi, che sono varie e differenti le circostanze in cui si consiglia di fare riferimento ad un integratore di Lattoferrina.

Gli integratori di Lattoferrina possono essere impiegati liberamente, anche se è sempre consigliabile consultare il medico curante.

La Lattoferrina in gocce (Lattostil) è un integratore di Lattoferrina liposomiale che favorisce l’equilibrio fisiologico del metabolismo del ferro determinando la riduzione dei processi infiammatori, virali e batterici.

La Lattoferrina in gocce (Lattostil) è indicata per proteggere l’organismo dalle infezioni di batteri, virus e funghi.

La posologia è diversa secondo le situazioni che si presentano e va sempre consultato il proprio medico curante. 

Per quali motivi si consiglia di assumere l’integrazione di Lattoferrina in gocce (Lattostil):

  • PREVENZIONE delle infezioni respiratorie e gastrointestinali in soggetti affetti da patologie cardiovascolari, polmonari e diabete,
  • VIROSI IN FASE ACUTA ASINTOMATICA.

La Composizione del Lattostil

Lattostill, è un integratore in gocce, costituito da Lattoferrina liposomiale.

Componenti del Lattostil:

Acqua dep., Lattoferrina (derivato del latte bovino),Stabilizzante: glicerolo; correttore di acidità: acido citrico; aroma: edulcorante: sucralosio; conservanti: sorbato di potassio, benzoato di sodio.

 Lattoferrina integratore alimentare: quali sono i benefici?

In conclusione, si è evidenziato come questa sostanza sia consigliata per la sua attività antivirale, antibatterica ed immunomodulatoria.

Attualmente la Lattoferrina è presente in commercio con due formulazioni farmaceutiche in capsule o gocce (Lattostil).

In offerta!
Lattostil

Lattostil

27,90 20,93

LATTOSTIL – Lattoferrina 200mg

Integratore con Lattoferrina

Lattostil è un integratore a base di Lattoferrina liposomiale con attività antivirale, antimicrobica ed immunomodulante.

Lattostil Flacone da 16 ml: 10 gocce di Lattostil corrispondono a 200mg di Lattoferrina liposomiale.

Indicato nella profilassi di patologie di origine virale e per proteggere l’organismo da invezioni batteriche.
{{ reviewsOverall }} / 5 Users (0 voti)
Cortesia
Assistenza
Affidabilità
Soddisfazione
Dicono di noi... Lascia il tuo feedback
Ordina per

Sii il primo a lasciare una recensione.

Verificato
{{{ review.rating_title }}}
{{{review.rating_comment | nl2br}}}

Di Più
{{ pageNumber+1 }}
Lascia il tuo feedback

Il tuo browser non supporta il caricamento delle immagini. Scegline uno più moderno.

Termini della Privacy Acconsento al trattamento dei dati personali. Per maggiori informazioni fare riferimento alla informativa sulla privacy