In offerta!

EpatoPlus

29,00 22,62

Integratore alimentare a base di estratti vegetali e fermenti lattici che favorisce la digestione.

Contiene: 60 capsule da 505 mg Peso netto 30,3 g

Acquista questo prodotto e guadagna 22 Punti!

Descrizione

EPATOPLUS, INTEGRATORE ALIMENTARE CHE FAVORISCE LA DIGESTIONE

Integratore alimentare a base di Enzi-mix®; bromelina, papaina e alfa galattosidasi ed estratti vegetali quali Rafano nero, Carciofo, Finocchio, Genziana e Anice.

TABELLA NUTRIZIONALE

COMPOSIZIONE

  • Il carciofo e la genziana sostengono la funzione digestiva, (come il Rafano nero), epaticae favoriscono l’eliminazione dei gas intestinali.  Il carciofo sostiene le funzioni depurative dell’organismo.
  • Il complesso enzimatico Enzimix, l’enzima alfa-galattosidasi, e la papaia, sono enzimi che intervengono nel processo di scissione dei nutrienti (lattosio, amidi, proteine, lipidi, fibre).
  • L’anice verde e il finocchio favoriscono l’eliminazione dei gas intestinali, coadiuvano la funzione digestiva e la regolare motilità gastrointestinale.
  • Il rafano e il finocchio coadiuvano il drenaggio dei liquidi corporei

Epato plus è un integratore alimentare con ingredienti che coadiuvano il processo digestivo (carciofo, genziana, rafano …).

Carciofo (Cynara scolymus L.) foglie e.s. tit. al 2,5 % in cinarina :

Il carciofo è una pianta della famiglia Asteraceae, considerato da sempre tonico e digestivo; i suoi principali componenti attivi sono i derivati dell’acido caffeico (tra cui la cinarina), flavonoidi e lattoni sesquiterpenici. I carciofi sono una buona fonte di fibre, in particolare di quelle prebiotiche (come l’inulina),. Altre proprietà salutistiche dei carciofi riguardano principalmente il ruolo nel mantenere la funzionalità epatica, dovuto alla presenza di cinarina, lattoni sesquiterpenici e silimarina. La cinarina ed i lattoni sesquiterpenici, principi amari contenuti nei carciofi.

Anice verde (Pimpinella anisum L.) frutti e.s. E:D 1:4:

L’anice verde è una pianta erbacea originaria dell’Oriente, ma ora coltivata un po’ ovunque (Asia, America, Europa), Italia compresa. Tra le proprietà dell’anice verde più note c’è quella digestiva, infatti i semi, grazie all’anetolo contenuto, contrastano il gonfiore addominale, inibiscono la fermentazione intestinale e la flatulenza rilassando la muscolatura liscia dell’intestino

Finocchio (Foeniculum vulgare Mill.) frutti e.s. E:D 1:4:  

Il finocchio è una pianta della famiglia delle Ombrellifere, pianta erbacea probabilmente originaria dell’Asia Minore, ma diffusa in tutta l’area del Mediterraneo, composto principalmente d’acqua; vitamina A, vitamina C, e da alcune vitamine del gruppo B e flavonoidi e potassio. Tra le proprietà, del finocchio quella più nota è quella digestiva, e grazie alla presenta di anetolo, ha la capacità di ridurre l’aria presente nello stomaco e nell’intestino attenuando così alcune condizioni di meteorismo e, flatulenza.

Genziana (Gentiana lutea L.) radice e.s. E: D 1:4,

La Genziana è una pianta perenne, appartenente alla famiglia delle Gentianacee originaria dell’Europa centro-meridionale è anche molto diffusa nell’arco alpino e sugli Appennini. Tradizionalmente veniva usata come disinfettante per la pelle e come lassativo naturale. Oggi, grazie ai suoi principi attivi amari (genziopicrina e genziomarina) e l’amarogentana, è considerata una delle piante più amare presenti in natura e uno dei migliori alleati naturali alla digestione. Inoltre la radice ricca di mucillagini e oli essenziali, la rendono una pianta con spiccate funzioni depurative dell’organismo

Rafano nero (Raphanus sativus L.) radice e.s. E: D 1:4:

Il rafano nero è una pianta erbacea annuale appartenente alla famiglia delle Cruciferae, o Brassicaceae. Malgrado la sua notorietà consolidata da secoli, non si conosce l’origine esatta, ma oggi è coltivato sia in Europa che in Cina, per la sua velocità di crescita e per la sua indiscussa utilità. La parte di pianta contenente i principi attivi è la radice, che contiene vitamina C, e antiossidanti quali beta-carotene, luteina e zeaxantina, sostanze sulfo-azotate (rafanolo), eterosidi solforati (glucosinati). Questi costituentigli conferiscono la qualità come ottimo drenante, consigliato particolarmente al cambio di stagione, dopo eccessi alimentari e quando si desideri depurare in profondità l’organismo.

Papaina da Papaia (Carica papaya L.) tit. 100 TU/mg:.

La papaya (Carica papaya L.) appartiene alla famiglia delle Caricacee, ed è originaria dell’America Centrale e Meridionale. Grazie alla presenza di vitamina C di selenio, flavonoidi, tocoferolo (vitamina E) e provitamina A, che l’organismo trasforma in vitamina A ha notevoli proprietà antiossidanti naturali. Inoltre, dal frutto immaturo, si può ricavare l’enzima “papaina”, un’enzima proteolitico che interviene quindi nella scissione delle proteine.

Bromelina da gambo di ananas (Ananas comosus (L.) Merr) tit. 2’500 GDU/g:

L’ananas è il frutto di una pianta appartenente alla famiglia delle Bromeliacee. La pianta è originaria dei paesi del centro e sud America, dove viene tuttora coltivata.

La parte più utilizzata della pianta è il gambo come fonte di vitamina C, di potassio e di magnesio. Tuttavia, il principio attivo più importante è, la bromelina(una miscela di enzimi proteolitici sulfidrici) che facilitano la scissione delle proteine. Oltre a questa proprietà, l’ananas agisce sul drenaggio dei liquidi corporei, diminuendo la pesantezza delle gambe ed è un buon aiuto per il trattamento della cellulite.

Enzi-mix è un complesso enzimatico da substrati vegetali fermentati da Aspergillus oryzae e Aspergillus niger: Amilasi, Lattasi, Proteasi, Cellulasi, Glucosamilasi, Pectinasi, Lipasi) e Alfa-galattosidasi

Alfa-galattosidasi:

L’alfa-galattosidasi è un enzima assente nell’uomo, preposto all’idrolisi dei galattosidi, oligosaccaridi non digeribili contenuti in una grande varietà di cerali, legumi, frutta e verdura in monosaccaridi

Amilasi e Glucosamilasi:

L’amilasi e la glucoamilasi, sono enzimi  appartenenti alla classe delle idrolasi, che catalizzano la digestione dell’amido, scindendolo in zuccheri digeribili.  Dall’azione delle amilasi sulle catene di amido si ottengono prodotti diversi in funzione del meccanismo d’azione.

Lattasi:

La lattasi è un enzima deputato alla digestione dello zucchero caratteristico del latte.

Proteasi:

La proteasi è un enzima appartenente alla classe delle idrolasi, in grado di catalizzare la rottura del legame peptidico tra il gruppo amminico e il gruppo carbossilico, utilizzando una molecola di acqua.

Cellulasi:

La cellulasi è un enzima appartenente alla classe delle idrolasi responsabile della scissione della cellulosa, degradata a cellobiosio, un disaccaride formato da due molecole di glucosio. I mammiferi erbivori, che non sono in grado di produrre questo enzima, ospitano nello stomaco o nell’intestino dei batteri che digeriscono la cellulosa

Pectinasi:

La Pectinasi è un eteropolisaccaride, che depolimerizza la pectina, causando la macerazione dei tessuti vegetali e della frutta.

Lipasi:

La Lipasi è un enzima che opera l’idrolisi dei grassi, trasformando i trigliceridi in glicerolo e in acidi grassi

POSOLOGIA

Una cps dopo i pasti principali per 2 volte al di.

{{ reviewsOverall }} / 5 Users (0 voti)
Cortesia
Assistenza
Affidabilità
Soddisfazione
What people say... Lascia il tuo feedback
Ordina per

Sii il primo a lasciare una recensione.

Verificato
{{{ review.rating_title }}}
{{{review.rating_comment | nl2br}}}

Di Più
{{ pageNumber+1 }}
Lascia il tuo feedback

Il tuo browser non supporta il caricamento delle immagini. Scegline uno più moderno.

Termini della Privacy Acconsento al trattamento dei dati personali. Per maggiori informazioni fare riferimento alla informativa sulla privacy

Informazioni aggiuntive

brand

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “EpatoPlus”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Post comment